Torsione delle cisti ovariche: sintomi, cause, trattamento

Abbastanza spesso, le donne trovano una cisti ovarica, che è una formazione patologica che richiede un monitoraggio costante, e in alcuni casi particolarmente pericolosi, e un intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, la malattia procede senza problemi, e dopo un mese o un po 'di più, la cisti o diminuisce di dimensioni o scompare del tutto. Ma nel 7% dei casi inizia la complicanza più grave: la torsione della cisti, che può portare a conseguenze negative irreparabili.
contenuto:

Provoca la torsione

Fino ad ora, i medici non possono dire con certezza perché si verifica la torsione delle cisti ovarica. Nella maggior parte dei casi, una cisti appare in un ciclo mestruale e scompare dopo l'inizio della successiva. Ma questo è il risultato più positivo. Succede che sotto l'azione degli ormoni, può aumentare, spostarsi, causando così dolore. E a volte anche torcere. Molto spesso si verifica una torsione della cisti per i seguenti motivi:

  • Dopo un grande sforzo fisico. Questo può includere non solo il sollevamento pesi (e talvolta può anche essere un semplice pacchetto di prodotti), ma anche esercizi regolari in palestra, durante i quali il corpo sperimenta molta attività fisica. E ad ogni aumento, può reagire in questo modo.
  • Dopo un forte movimento. A volte un lavaggio cistico è così sfortunato che qualsiasi movimento improvviso (salto in avanti, alzarsi dal letto, saltare, ecc.) Può provocare torsione della cisti
  • Con addominali deboli. Quasi tutti i medici e gli istruttori di fitness dicono che ogni ragazza o donna dovrebbe avere una buona stampa. Nel caso delle ragazze giovani e non in procinto di nascere, aiuterà a recuperare più velocemente dopo il parto, e anche nel processo di attività lavorativa, per aiutare il bambino a uscire più velocemente. Nel caso delle nascite (e non), contribuirà al contenimento e al normale funzionamento degli organi addominali.
  • Troppopieno frequente della vescica. Tutti i medici dicono che in nessun caso si può tollerare l'impulso di usare il bagno, perché può portare a conseguenze negative, una delle quali è la torsione
  • Perdita di peso, e questo significa una forte diminuzione, che porta al fatto che gli organi iniziano a spostarsi un po 'dai loro posti, perché le foglie di grasso in eccesso
  • La gravidanza, durante la quale l'utero è in costante aumento, può quindi esercitare pressione sugli altri organi, causando torsione
  • Aumento della pressione nella cavità addominale, che può aumentare a causa dello sforzo fisico, così come i movimenti e la paura improvvisi
  • Problemi intestinali, in particolare, stitichezza frequente e flatulenza, durante le quali le masse esercitano pressione sugli organi addominali. Così come aumento della motilità intestinale
  • Cisti delle gambe lunghe È per questo che la maggior parte delle cisti è attorcigliata, perché la gamba lunga porta letteralmente a una sospensione della formazione patologica. E anche un carico debole e un semplice cambio di posizione possono causare torsione

Molto spesso, come notato dai medici, le torsioni delle cisti sono di medie dimensioni, dato che le piccole di solito scompaiono da sole, ma quelle più grandi sono meno mobili.

Sintomi della malattia

A seconda di quanto intensamente si è verificata la torsione, appariranno i sintomi. Se la torsione è completa, allora si manifesteranno bruscamente, la donna si ammalerà immediatamente. Bene, se la torsione si verifica lentamente, allora i sintomi non saranno meno evidenti, ma si manifestano visibilmente più sobri.

I principali sintomi di completa torsione delle cisti ovariche includono:

  • I dolori che compaiono nella parte dell'addome in cui si trova la cisti. E il dolore appare bruscamente, parossistico. Nella maggior parte dei casi, dà o alla parte superiore dell'addome, o anche alla gamba, al braccio, ecc.
  • Nausea e talvolta anche vomito. Tutto dipende da quanto è grave il dolore, perché con l'attacco più acuto, il corpo umano reagisce al dolore con il vomito.
  • Debolezza generale, malessere, che può manifestare un forte desiderio di sdraiarsi, l'incapacità di camminare anche a distanza ravvicinata
  • Problemi con le feci, vale a dire costipazione, aumento della produzione di gas
  • Impulso rapido e può aumentare fino a 90 battiti al minuto. Questa condizione è solitamente accompagnata da sudore freddo, anche se la stanza è molto calda.
  • Respirazione rapida Una persona reagisce spesso a forti dolori desiderando respirare di più saturando le cellule con l'ossigeno. È per questo sintomo che molti medici capiscono quanto una persona soffre e se possa tollerare una sensazione ulteriormente o il limite è arrivato
  • Pallore della pelle. La pelle sfuma quasi tutto quando la persona soffre.
  • Aumento della temperatura corporea, che indica che il più forte processo infiammatorio è iniziato
  • Un addome teso, che sarà anche doloroso durante l'esame
  • Minzione aumentata, specialmente quando la torsione si è verificata vicino alla vescica
  • Secchezza delle fauci, costante sensazione di sete, perché insieme con il sudore freddo e l'urina quasi tutto il liquido esce.
  • Sanguinamento che si verifica a causa non solo della torsione, ma anche dei danni ai tessuti.

Inoltre, una donna, se ha avuto una svolta, cerca di accettare una situazione innaturale. È in questa posizione che è più facile per lei tollerare di più. Di norma, questa è la posizione quando le gambe sono piegate verso lo stomaco.

Se parliamo dei sintomi di torsione incompleta, a seconda di quanto bene (o non bene) una persona possa percepire e tollerare dolore e disagio, dipenderà dai sintomi della manifestazione e dalla loro intensità. Nella maggior parte dei casi, i sintomi sono gli stessi della torsione completa, ma meno pronunciati.

Ma se la torsione si verifica lentamente, i sintomi aumenteranno gradualmente, iniziando con una debole manifestazione del dolore e finendo con un attacco forte nel momento in cui la gamba è completamente attorcigliata.

Pertanto, quando uno dei sintomi sopra riportati appare anche nella sua manifestazione debole, è necessario consultare un medico per prendere tutte le misure in tempo.

Forme di torsione

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle forme di torsione, poiché non solo il grado di sintomi, ma anche l'ulteriore trattamento del paziente dipende da questo.
È consuetudine distinguere due forme:

  • Piena torsione quando la cisti viene ruotata di 360 gradi o più. In questo caso, la donna sentirà un forte dolore, che è difficile da sopportare. A volte ti fa persino accucciare perché le gambe sono letteralmente deboli.
  • Torsione incompleta, quando la gamba della cisti ha iniziato a ruotare, ma non a 360 gradi, ma a 180 o in altri.. Con un risultato del genere, i sintomi aumenteranno gradualmente, o saranno semplicemente offuscati

Alcuni credono che la forma più pericolosa sia completa. Ma in effetti, da un punto di vista medico, la torsione incompleta è molto più pericolosa. Perché la parte principale dei pazienti non presta attenzione alla leggera indisposizione.

Sì, la torsione completa è pericolosa, ma solo si manifesta con sintomi acuti e i medici sanno per certo che lo faranno senza perdere tempo in azioni inutili.

Diagnosi del problema

Se una donna si rivolge a uno specialista con sospetto di torsione ovarica della cisti, allora le sue azioni per una diagnosi accurata saranno le seguenti:

  • Interrogazione del paziente in merito ai sintomi e alla loro intensità. È molto importante che il medico sappia quando sono comparsi i sintomi, quanto approssimativamente è passato da questo momento, quanto sono forti, dove fa più male e dove è meno. In generale, tutto ciò che può spingere il medico
  • Mettere in discussione il paziente sulla sua malattia. È molto importante che il medico dica quali diagnosi le sono state fatte durante la sua vita (se lo era), se la donna ha dato alla luce, se ci fosse stata una gravidanza, ecc.
  • Un esame ginecologico, durante il quale è importante per il medico determinare se gli organi (riproduttivi) del paziente sono sviluppati, se ci sono problemi congeniti o acquisiti, se gli organi sono in atto o se c'è stato un piccolo, ma spostati
  • Sensazione dell'addome, durante la quale il medico stabilirà l'area dei sintomi, il luogo dove fa male il dolore. Inoltre, può capire quanto sia difficile lo stomaco, se ci sono segni di processi infiammatori negli organi addominali
  • Lo scopo del test del sangue, i cui risultati lo specialista può dire con certezza se esiste un processo infiammatorio e quanto è forte
  • La nomina degli ultrasuoni, durante la quale sarà chiaramente visibile, c'è una cisti, che dimensioni è, dove si trova e quanto è grave la torsione. Inoltre, durante un esame ecografico, il medico sarà in grado di dire con certezza se c'è un'infiammazione nella cavità addominale se è presente o meno il liquido libero.
  • Laparoscopia per vedere meglio lo stato degli organi addominali e degli organi riproduttivi, per determinare la posizione del tumore. Molto spesso, la semplice laparoscopia per fare una diagnosi accurata cessa di essere curativa, durante il quale la condizione è alleviata (rimozione della cisti)

Tutti gli studi devono essere effettuati al fine di distinguere accuratamente la torsione da appendicite, salpigoophorite, ecc.

Solo dopo che il medico ha ricevuto tutti i risultati del test, prescriverà un trattamento speciale. Ci sono casi in cui la consultazione del chirurgo è immediatamente richiesta.

Trattamento di torsione

Come accennato in precedenza, la torsione delle cisti ovariche è una delle complicanze più gravi, che richiede l'intervento di specialisti. Ma se la salpingoophorite o qualche altra malattia può essere evitata senza un intervento chirurgico, allora c'è una sola conclusione - l'operazione, durante la quale la gamba sarà sbrogliata e la cisti rimossa.

Un ruolo speciale è giocato dalla tempestività del rinvio agli specialisti, dal momento che l'ulteriore vita di una donna può dipendere da questo, vale a dire la capacità di concepire e sopportare il suo bambino.

Nel caso in cui una donna si gira tardi, quasi nessuno può salvare le appendici, perché è su di loro che l'infezione si diffonde prima. E l'infezione si forma ancora di più non al momento della torsione, ma dopo, quando c'è stato un accumulo di sangue.

A seconda di quale stadio della malattia si è verificata la donna, il grado di intervento chirurgico dipenderà da:

  • Se la cisti si è formata abbastanza recentemente e non è maligna, allora viene semplicemente districata e solo allora viene monitorata per il ripristino del flusso sanguigno. Se, dopo aver districato, il flusso sanguigno si è rapidamente ripreso, i medici rimuoveranno la cisti stessa senza temere che possa danneggiare
  • Se la cisti è stata distrutta, ma la circolazione del sangue non viene ripristinata (e questo è molto evidente, poiché i tegumenti non diventano rosa, ma piuttosto scuriscono), quindi per prevenire la diffusione dell'infezione, le ovaie vengono rimosse (uno o due, tutto dipende da quante cisti )
  • Se durante l'operazione il medico ha visto che il tumore è maligno e non una semplice cisti, allora tutti gli organi del sistema riproduttivo verranno rimossi insieme ai linfonodi localizzati nelle vicinanze

Molto spesso, viene eseguita la chirurgia laparoscopica, durante la quale non solo la diagnostica, ma anche il trattamento ha luogo, se il risultato è favorevole.

complicazioni

Se non si visita un medico in tempo se compare un sintomo di torsione di una cisti ovarica, le complicazioni (conseguenze) saranno le seguenti:

  • Rottura della cisti stessa, che è pericolosa per l'infezione e i batteri per penetrare in altri organi.
  • Sanguinamento dalla cisti stessa
  • Distruzione dei tessuti circostanti, così come dei tessuti delle ovaie, delle tube di Falloppio
  • La formazione di aderenze, che periodicamente ti ricordano il dolore crampi
  • Lo sviluppo della gravidanza extrauterina. Nelle ragazze con torsione nella maggior parte dei casi, una gravidanza extrauterina
  • Dolore costante, e non forte, ma piagnucoloso e tirando carattere

Mentre guardi il video puoi conoscere il gonfiore ovarico.

Quando si torsione della cisti (sospetto di questo), è necessario consultare un medico il più presto possibile, perché solo lui può ispezionare correttamente e prescrivere un trattamento.

Torsione delle cisti ovariche, sintomi, trattamento

L'ovaia cistica è chiamata neoplasia benigna, diagnosticata principalmente nelle giovani donne.

A seconda della natura del contenuto della cisti sono classificati come segue:

  • cisti follicolari;
  • cisti del corpo luteo;
  • cisti mucinose;
  • cisti paraovariane;
  • cisti endometroidi;
  • cisti dermoide.

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo delle cisti ovariche.

I principali fattori includono:

  • aborto;
  • ipotiroidismo - una violazione delle funzioni della ghiandola tiroidea;
  • inizio precoce delle mestruazioni;
  • maturazione del follicolo alterata;
  • vari disturbi endocrini.

La stragrande maggioranza delle neoplasie ovariche benigne è asintomatica. Sintomi gravi compaiono quando una neoplasia raggiunge dimensioni significative o quando si sviluppano complicanze.

Ci sono molti sintomi principali della torsione ovarica della cisti. Innanzitutto, è il dolore che si verifica a causa della compressione degli organi vicini con una dimensione significativa della cisti.

Anche i dolori acuti sono caratteristici della torsione delle gambe della cisti, del sanguinamento e della rottura delle capsule.

In secondo luogo, disturbi mestruali, che si sviluppano con la manifestazione dell'attività ormonale da parte del neoplasma. Un aumento delle dimensioni dell'addome può essere dovuto all'accumulo di liquido nella cavità addominale o ad un aumento delle dimensioni del tumore.

In terzo luogo, questi sono segni di compressione degli organi vicini, accompagnati dalla loro disfunzione.

Una possibile complicazione di una cisti ovarica è, prima di tutto, la sua degenerazione maligna.

La torsione delle cisti spesso si sviluppa. Il termine "gamba di una cisti ovarica" ​​include formazioni anatomiche che si adattano direttamente all'ovaio: il mesentere dell'ovaio, il suo legamento dell'ovaio e il legamento sospeso dell'ovaio. Nel peduncolo del tumore ovarico, ci sono anche vasi sanguigni, vasi linfatici e nervi. La cosiddetta gamba chirurgica, risultante dalla torsione, può comprendere altri organi. Questo può essere, ad esempio, tubo di Falloppio sovrastampato, omento, cappio intestinale. Nella maggior parte dei casi, solo la tuba di Falloppio entra nella torsione della radice della cisti.

Secondo le statistiche, nel 30% delle donne con un ciclo mestruale normale e nel 50% delle donne con cicli mestruali irregolari, vengono rilevate cisti ovariche.

Quando si manifesta questa patologia, compaiono i sintomi di "addome acuto". La gravità dei sintomi dipende dal tasso di complicanze e dal grado di torsione. Quando si verifica la cosiddetta torsione graduale, quando la gamba della cisti viene ruotata di 90-180 °, si sviluppa il disturbo circolatorio nel sistema venoso, ma il sangue scorre attraverso l'arteria. Ciò è dovuto al fatto che le vene sono compresse molto più facilmente. Di conseguenza, la cisti aumenta significativamente di dimensioni, le sue superfici sono ricoperte di fibrina, che a sua volta aumenta la probabilità di aderenze intestinali e l'omento. Come risultato delle adesioni, la cisti perde la sua mobilità. Se la torsione delle gambe raggiunge i 360 °, il flusso sanguigno è completamente bloccato, con il risultato che i cambiamenti ischemici e necrotici iniziano nelle cisti.L'infezione può portare allo sviluppo di peritonite (infiammazione del peritoneo), che è una complicanza molto seria e pericolosa per la vita.

Una delle prime cause dolore acuto nel basso addome, più pronunciato sul lato della posizione della cisti. Dolore accompagnato da nausea, e spesso vomito, c'è un aumento della temperatura corporea, polso rapido, addome teso, dolori alla palpazione, bassa pressione sanguigna. Ci possono essere segnali di uno shock in via di sviluppo. Nella zona dell'addome è determinato da un sintomo positivo Shchetkina-Blumberg. Nel sangue aumenta il numero di leucociti, aumenta il tasso di sedimentazione degli eritrociti. Nel corso dell'esame vaginale sul lato dell'utero, si rivela una formazione rotonda di consistenza tugoelastica. La mobilità di questa formazione è piccola ed è accompagnata da un forte dolore.

Si noti che non tutte le torsioni di una radice di cisti hanno manifestazioni cliniche caratteristiche. Quindi, il concetto di "torcere le gambe di una ciste" è clinico-anatomico.

Con questa patologia, è necessario osservare il riposo a letto, dare riposo, chiamare la squadra dell'ambulanza. Prima dell'arrivo del medico non dovrebbe prendere antidolorifici, mettere una piastra elettrica o una vescica con ghiaccio sullo stomaco, in quanto ciò potrebbe complicare la diagnosi.

Torcere le gambe di una cisti ovarica richiede il ricovero immediato in un ospedale chirurgico o in un'unità specializzata. Il trattamento è solo operativo: l'ovaio viene rimosso e spesso viene rimossa la tuba di Falloppio.

La misura preventiva più importante volta a prevenire la torsione di una cisti ovarica è il trattamento tempestivo della cisti stessa. Il metodo principale per il trattamento delle neoplasie è chirurgico. Quanto prima viene eseguita l'operazione, tanto maggiore è la probabilità che venga eseguita in una variante parsimoniosa rispetto ai tessuti ovarici immutati e per preservare la loro funzione riproduttiva.

Esistono diversi tipi di operazioni:

  • cistectomia: resezione del tumore con la conservazione del tessuto sano; allo stesso tempo la sbramatura della cisti viene eseguita con la successiva chiusura delle sue pareti; la funzione ovarica in questo tipo di chirurgia è preservata;
  • resezione del cuneo - rimozione di una porzione di tessuto ovarico;
  • ovariectomia - completa rimozione dell'ovaio;
  • adnexectomy - rimozione di appendici uterine.

Il tipo di intervento chirurgico è determinato individualmente, tenendo conto del tipo di cisti, dell'età del paziente, della dimensione del tumore. Ad esempio, durante l'infanzia e l'età fertile, la resezione viene eseguita con la conservazione di una porzione sana di tessuto ovarico. Prima dell'inizio della menopausa, completa rimozione delle ovaie o rimozione dell'utero con appendici.

Cause, sintomi e trattamento della torsione della gamba cistica ovarica

Inclinare le gambe di una cisti ovarica è considerata una patologia pericolosa che si verifica a causa della flessione o della torsione delle gambe dei neoplasmi con conseguente interruzione del flusso sanguigno al suo interno. A causa dell'insufficiente afflusso di sangue alle cellule o della sua completa assenza, si provoca necrosi (necrosi tessutale graduale).

Il principale pericolo della malattia si trova nell'ulteriore compressione dei vasi sanguigni, nella stasi del sangue venoso e nei processi necrotici immediati nell'area dell'ovaio interessato.

Ecco perché la tempestiva diagnosi di patologia e il suo trattamento adeguato (di norma, chirurgia) sono misure estremamente necessarie.

Il concetto di torsione

La torsione anatomica osservata è un fenomeno anormale nel sistema riproduttivo del corpo femminile, che è spesso definito come una complicanza, piuttosto che una malattia separata.

I precursori più frequenti della patologia vengono diagnosticati con fibromi mobili, cisti e fibrosi ovarica paraovaria e tumori maligni.

Il primo e più pronunciato sintomo di torsione della gamba cistica è considerato un attacco acuto di dolore nell'addome, ma l'esame da parte di un medico e ulteriori studi sugli organi pelvici sono manipolazioni obbligatorie per confermare o rifiutare la diagnosi. L'eliminazione delle complicanze viene eseguita esclusivamente con la chirurgia. Non è consentito alcun auto trattamento, compresi i rimedi popolari.

motivi

Non esiste un elenco specifico di ragioni per le quali si verifica la torsione, nella pratica medica. Allo stesso tempo, ci sono una serie di malattie e fattori che, in un modo o nell'altro, possono provocare la manifestazione della patologia. Questo vale per:

  • grave sforzo fisico sul corpo, che stimola un forte aumento della pressione intra-addominale;
  • movimenti improvvisi del corpo o cambiamenti nella sua posizione, in cui l'interposizione degli organi addominali cambia;
  • ceppi eccessivamente forti nel processo di defecazione o aumento della motilità intestinale (contrazione ondulatoria delle pareti dell'organo);
  • mancanza di un barlume in un retto;
  • cambiamenti ormonali nel corpo;
  • la presenza di episodi di tosse lunghi e allo stesso tempo acuti;
  • ascite (il processo di accumulo di liquido nella cavità addominale);
  • l'inizio della gravidanza e il periodo di recupero postpartum del corpo femminile;
  • distribuzione delle formazioni cistiche dagli organi pelvici nella cavità addominale.

La probabilità di manifestazione di una complicanza dipende dalla lunghezza della gamba stessa e può anche essere provocata dall'aumento della pressione arteriosa e venosa nel neoplasma.

Forme di torsione

La patologia delle cisti ovariche è classificata secondo diversi criteri:

  1. Dalla natura della rotazione delle gambe. Se il tumore subisce una svolta a 360 gradi, questo è un giro completo sulle gambe, mentre meno è incompleto.
  2. Dalla velocità del processo stesso. La torsione può essere affilata o formare gradualmente.
  3. Attivando altri tessuti e organi. In tali casi, la torsione delle gambe può essere anatomica e può essere in contatto solo con l'ovaio o la chirurgia, in cui sono coinvolti i tessuti dell'utentum, delle pareti intestinali o delle tube di Falloppio.

In presenza di un tipo graduale della malattia, si osserva un ulteriore aumento del tumore stesso, così come l'acquisizione di un colore viola-bluastro a causa del ristagno di sangue nei vasi venosi. La mancanza di trattamento è pericolosamente possibile la rottura della cisti e sanguinamento abbondante eccessivamente pericoloso.

La torsione acuta è un pericoloso cambiamento necrotico negli organi del sistema riproduttivo, così come lo sviluppo di peritoniti e lesioni di organi con fenomeni settici.

sintomatologia

La manifestazione dei segni della malattia è principalmente l'invidia del tipo di malattia, così come il grado di influenza della torsione sul lavoro degli organi vicini, per esempio, schiacciando i tessuti e le navi.

I principali sintomi della torsione ovarica della cisti sono i seguenti:

  • la presenza di dolore acuto o tollerabile grave nell'addome inferiore;
  • sanguinamento ostruttivo dalla vagina che non è associato con l'inizio delle mestruazioni e si distingue per la sua scarsità;
  • febbre;
  • nausea e vomito che non allevia;
  • aumento della sudorazione e debolezza generale;
  • frequente voglia di urinare;
  • la presenza di attacchi di palpitazioni;
  • tensione dolorosa della parete addominale;
  • il colore della pelle diventa troppo pallido o bluastro;
  • osservazione dei disturbi digestivi (sia costipazione che diarrea).

I sintomi di torsione del tipo completo sono simili alle manifestazioni di appendicite acuta. Allo stesso tempo c'è un forte dolore all'addome, che si estende nel sacro o nel piede, accompagnato da vomito indomabile. Ulteriori segni di una condizione pericolosa si riferiscono a un forte calo della pressione sanguigna, fino a un grado di pericolo di vita.

Metodi diagnostici

La presenza di questi sintomi è un argomento forte per le visite immediate al ginecologo e un esame approfondito del paziente. La posizione delle zone più dolorose è determinata dalla palpazione. La diagnosi di torsione delle gambe di un tumore ovarico viene effettuata anche usando l'ecografia degli organi pelvici. Allo stesso tempo, viene compilata una storia di patologia, tenendo conto dei reclami e delle osservazioni della paziente stessa.

Nel corso della ricerca, viene determinato il grado di sovraccarico delle pareti addominali, il numero di neoplasie e il tipo di patologia stessa. L'ulteriore spostamento di tumori, di regola, è effettuato con la manifestazione di dolore affilato. Oltre agli esami strumentali, il paziente dona il sangue per l'analisi, che determina il livello dei leucociti e il tasso di sedimentazione degli eritrociti (ESR). La diagnosi corretta può solo dottore.

È importante essere in grado di non confondere la patologia con una possibile gravidanza ectopica o un attacco di appendicite acuta.

Finalizzare la diagnosi mediante laparoscopia utilizzando le funzioni ottiche dell'endoscopio. Questo metodo consente di vedere il tumore, valutare la sua tinta bluastra, nonché determinare il grado di torsione o flessione, il livello di coinvolgimento dei tessuti e degli organi vicini, come le tube di Falloppio.

Come trattare la torsione

La torsione cistica diagnosticata può essere curata solo chirurgicamente. In questo caso, l'operazione stessa dovrebbe essere eseguita il prima possibile, poiché l'ulteriore sviluppo della patologia è completamente imprevedibile. La fornitura tardiva di cure mediche può provocare un sanguinamento uterino dannoso o lo sviluppo di sepsi nella cavità addominale.

La scelta delle azioni terapeutiche specifiche dipende interamente dal tipo e dalla dimensione del tumore, nonché dalla quantità di tempo necessaria per formare una torsione. In particolare, questo vale per il metodo di funzionamento, l'estensione richiesta della resezione (rimozione di uno o più organi a seconda della natura della loro lesione). Il metodo dell'intervento chirurgico è anche influenzato dal grado di sovrappressione vascolare e dai possibili cambiamenti nell'interposizione degli organi pelvici.

Spesso, la rimozione della cisti avviene con annessetomia simultanea (rimozione delle appendici insieme alle tube di Falloppio).

Il taglio della torsione viene necessariamente eseguito senza cercare di svolgerlo, poiché ciò può portare all'accumulo di coaguli di sangue nel sangue e ad un pericoloso intasamento dei vasi sanguigni. La possibilità di preservare la piena funzionalità del sistema riproduttivo, in particolare delle appendici, è consentita solo con torsione incompleta delle gambe del tumore.

prevenzione

La prevenzione più efficace della malattia è regolare (almeno una volta ogni sei mesi) visitando il medico con un esame ecografico degli organi pelvici. In questo caso, la fissazione dei cambiamenti e lo sviluppo dei tumori cavi rilevati è obbligatorio. Il posticipo dell'operazione è possibile solo dopo aver coordinato il problema con il medico. Se esiste un rischio minimo di aumento della cisti con ulteriori torsioni o piegamenti della gamba, la chirurgia deve essere eseguita immediatamente.

Se ti è stata diagnosticata una cisti ovarica, è estremamente importante che il paziente segua attentamente le sue condizioni, osserva l'aumento della temperatura corporea, controlla la pressione sanguigna e la natura del dolore emergente nell'addome inferiore. È estremamente importante non permettere uno sforzo fisico eccessivo.

Possibili conseguenze

La malattia non trattata è pericolosa a causa delle sue possibili complicanze. Prima di tutto, riguarda la rottura di una cisti con la diffusione del fluido interno nella cavità addominale, violazioni del pieno funzionamento dell'utero, che è pericoloso con abbondanti sanguinamenti e la necessità della sua completa rimozione. Spesso in tali situazioni c'è una manifestazione di peritonite, la formazione di aderenze e anche danni all'integrità dell'ovaio.

Il più pericoloso è la morte. Questo è il motivo per cui l'intervento chirurgico viene eseguito con urgenza, e solo in quel caso è possibile la terapia della malattia immediata, che ha provocato la torsione.

Cisti ovariche delle gambe di torsione

La neoplasia benigna del sistema riproduttivo nelle donne può verificarsi in giovane età, diventare la principale causa di complicazioni di salute, causare infertilità diagnosticata. Poiché i dolori nella cisti ovarica sono ricorrenti in natura, dovrebbero diventare una "campana" allarmante per ciascun paziente.

Qual è la torsione delle cisti ovariche

Questo è uno stato anomalo in cui la gamba mobile della formazione ovarica è formata sullo sfondo di inflessione patologica o torsioni delle strutture anatomiche dell'ovaio. Il primo sintomo è un attacco acuto al dolore, che può essere rimosso chirurgicamente solo dopo un precedente ricovero, una diagnosi completa. In ginecologia, è una diagnosi non distribuita, ma piuttosto una complicanza pericolosa. La presenza di fibromi mobili, cisti, neoplasie dermoidi, fibrosi ovarica paraovariale e tumori maligni precede il processo patologico.

Forme di torsione delle cisti sulle ovaie e dei loro sintomi

Il grado di patologia e i suoi sintomi dipendono completamente dalla forma di danno della struttura importante del sistema riproduttivo. Prima è possibile diagnosticare la torsione di una gamba di una cisti ovarica, maggiori sono le possibilità di evitare l'esacerbazione della peritonite, l'emorragia interna nella cavità addominale. La malattia può essere completa e incompleta, presenta sintomi diversi e un esito clinico per il paziente. La piena torsione è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • dolore acuto nell'addome;
  • torsione del legamento a 360 gradi;
  • attacchi sistematici di tachicardia;
  • temperatura disturbata;
  • vomito prolungato, debolezza generale;
  • disfunzione intestinale, tendente al decorso cronico;
  • cianosi della pelle;
  • sudore freddo, tremore.

La torsione incompleta caratterizza il quadro clinico con sintomi alleviati, ma il dolore nell'addome periodicamente ricorda a se stesso, con l'aggiunta di scarso scarico ematico dalla vagina. I sintomi sono allarmanti e in assenza di partecipazione medica solo aggravata, soggetta a complicanze. Anche la torsione parziale delle gambe di una cisti ovarica deve essere trattata con l'operazione, poiché la terapia farmacologica è inefficace.

Metodi diagnostici

Se la violazione della funzione sessuale è completata da bruschi attacchi di dolore, non è necessario escludere che sia comparsa una cisti sul peduncolo. Lo studio di una neoplasia patogena è possibile solo in un ospedale, ed è lo stesso per le strutture destra e sinistra. Quando la torsione di una delle forme ci sono segni peritoneali pronunciati, che aumentano solo con la palpazione. Di seguito sono riportati altri metodi diagnostici prima della resezione:

  • conteggi di ESR e leucociti elevati nel conteggio ematico totale di una donna;
  • identificazione di neoplasia ovarica unilaterale tugoelastica mediante palpazione sul lato sinistro o destro;
  • diagnosi di cisti con diametro di 7-10 cm con bordi sfocati sulla macchina ad ultrasuoni;
  • esame laparoscopico per uno studio più dettagliato della torsione;
  • raccolta dati dell'anamnesi.

Trattamento di gambe di torsione di cisti ovarica

Con questa diagnosi, la donna ha un disperato bisogno di ricovero in ospedale, perché ogni giorno aumenta il dolore. Ci sono periodi acuti di dolore che non si fermano di giorno o di notte. Affinché la torsione non si sviluppi ulteriormente, sono necessarie urgentemente misure di rianimazione. Dopo il ricovero, il chirurgo rimuove completamente il fuoco della patologia, è possibile anche l'escissione delle tube di Falloppio.

Tali misure radicali sono mostrate in quei quadri clinici, dove secondo i risultati dell'esame è ovvio che la dinamica positiva della terapia conservativa è completamente assente. Tra le possibili procedure chirurgiche, le seguenti procedure sono eseguite in modo rigoroso in anestesia generale:

  • cistectomia - asportazione di una cisti con conservazione di tessuti sani, e medici lasciano possibilità di preservare la funzione riproduttiva dell'ovaio destro o sinistro colpito;
  • adnexectomy - completa rimozione delle appendici uterine senza preservare la funzione della patologia;
  • resezione del cuneo - un'operazione che comporta la rimozione parziale di un'ovaia danneggiata;
  • ovariectomia - completa rimozione dell'ovaio.

Qualsiasi operazione è pericolosa per la salute delle donne, è piena di gravi complicazioni durante il periodo di riabilitazione. I criteri che definiscono la scelta delle procedure chirurgiche sono l'età del paziente, la dimensione e la posizione della cisti, il tipo di cisti, l'estensione del processo patologico alle vene e alle appendici. L'esito clinico è ugualmente imprevedibile con una lesione dell'ovaio destro o sinistro.

Misure preventive

Per evitare la torsione delle gambe di una cisti ovarica, è necessario sottoporsi periodicamente a regolari esami ginecologici. All'inizio, la malattia può essere asintomatica e una visita dal dentista, seguita da un esame strumentale, determinerà il focus della patologia in una fase precoce. Per la profilassi, gli ultrasuoni possono essere eseguiti ad intervalli di 1 ogni 6 mesi. Se la malattia viene determinata in una fase precoce, si raccomanda di osservarla clinicamente, ma con una crescita non superiore a 3 mesi.

video

La torsione delle cisti è una malattia pericolosa, poiché una donna può morire improvvisamente da un'emorragia nella cavità addominale. Le vene trasferite potrebbero non sopportare l'aumento di pressione dal lato del peritoneo e scoppiare. Se si soffre il dolore per molto tempo e si ignorano le visite al ginecologo, la peritonite progredisce con il successivo rilascio di pus nella circolazione sistemica. Ai primi sintomi urgentemente bisogno di vedere uno specialista.

Conseguenze di torcere le gambe di una cisti ovarica

La torsione delle gambe di una cisti ovarica è un evento molto frequente. Questa formazione ha una gamba molto sottile e in forma ricorda un fungo. A causa di alcuni fattori, come un intenso sforzo fisico, può verificarsi una torsione della gamba patologica. A causa di ciò, il flusso sanguigno viene disturbato, attraverso il quale viene alimentata la cisti. Questo potrebbe già causare peritonite o cancro. Avranno già gravi conseguenze per il corpo a causa del fatto che la patologia è sugli organi riproduttivi delle donne.

La minima complicanza che può causare la torsione delle gambe di un tumore ovarico è l'infertilità e, in forme più gravi, è una minaccia per la salute.

Cos'è?

La cisti stessa è una cavità situata sulla superficie dell'ovaio. All'interno è essudato. Inoltre, il contenuto di tale anomalia può avere, a certe condizioni, anche un carattere purulento, emorragico e anche sieroso. Spesso la predisposizione alla torsione ha un'educazione, grandi dimensioni e una natura mobile. In totale, le gambe della patologia possono presentare le seguenti differenze:

  • Tipo chirurgico Appare solo a causa della torsione. Cattura sia le aree dell'ovaio stesso e le articolazioni, che sono le anse intestinali e l'omento;
  • Tipo anatomico Si trova solo sulle ovaie, ma allo stesso tempo copre strutture situate nelle vicinanze, che vanno dal sistema vascolare ai tronchi nervosi.

Quando si verifica una lenta torsione delle gambe di una cisti ovarica, solo le vene sottili vengono spesso compresse. Dopo un certo tempo, a causa di ciò, la stagnazione inizia nel sistema venoso stesso, che alimenterà la patologia. Per questo motivo, può svilupparsi in una forma maligna.

sintomi

Sulla base della forza della compressione delle navi, nonché del grado di torsione della cisti ovarica, i sintomi possono manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • C'è un dolore acuto nell'addome inferiore;
  • Nausea e talvolta vomito;
  • Problemi con il funzionamento dell'intestino;
  • Forte tensione, che sarà osservata nella parete addominale;
  • Ci sarà una frequente voglia di urinare, così come una maggiore sudorazione;
  • Frequente aumento della temperatura corporea;
  • L'aspetto di un tono pallido della pelle e lo stato di salute lento.

motivi

La ragione esatta per cui è formata la torsione dell'ovaia non è ancora nota. Ci sono suggerimenti che questo si verifica a causa di disturbi ormonali, così come lo sviluppo del processo infiammatorio che si forma nei tessuti dell'organo. Accade raramente che la patologia scompaia dopo l'aggiornamento del ciclo mestruale. Spesso, tale anomalia inizia a crescere e crescere di dimensioni, a causa della quale può muoversi, e la sua gamba si torce. L'ultimo fattore causa dolore acuto e porta anche alla distruzione del funzionamento di alcuni organi.

Inoltre, la torsione delle gambe di un tumore ovarico può verificarsi per il motivo che l'organo adiacente si muove. Ciò è dovuto a:

  • Forte sforzo fisico;
  • A causa della debolezza dei muscoli addominali;
  • Durante la gravidanza, così come nel periodo postpartum;
  • Se ci sono problemi con la digestione;
  • A causa della vescica costantemente traboccante. Ciò aumenta notevolmente la pressione che hanno sulla cavità addominale.

Non meno importante fattore di rischio, che ha una svolta, è un'educazione cistica eccessivamente lunga. In questo caso, solo se ha una grande dimensione, questo gli permetterà di evitare la torsione, fissandola tra altri organi.

diagnostica

Prima di tutto, viene condotta una storia generale della malattia, sulla base della quale sono già stati effettuati i test stessi e altre misure diagnostiche. Per fare ciò, la paziente stessa viene intervistata per comprendere la natura del dolore, la frequenza del suo aspetto e identificare altri sintomi. Inoltre, risulta informazioni su ciò che la donna aveva prima della malattia, la chirurgia e se ci fosse una gravidanza o un aborto. Dopo questo, inizia l'esame ginecologico.

La palpazione è determinata dal livello di sviluppo degli organi genitali, nonché dalle loro dimensioni e condizioni. Inoltre, viene eseguita anche la palpazione della membrana addominale. Ciò consente di comprendere il livello della sua tensione e identificare le aree dolorose di quella parte della cavità, che è coperta da organi interni.

Successivamente, viene eseguita una ecografia dell'area pelvica. Questo tipo di esame consente di identificare con elevata probabilità la presenza di una formazione cistica, nonché la situazione in cui si è verificata la torsione dell'ovaio. Il metodo diagnostico laparoscopico sta diventando sempre più popolare.

Viene effettuato attraverso l'uso di uno strumento speciale: un endoscopio, che viene inserito nella cavità addominale, attraverso piccole incisioni fatte in esso. Ciò consente non solo di identificare la presenza di patologia e la presenza di torsione, ma consente anche di valutare il coinvolgimento di altri organi.

È importante! Allo stesso modo viene effettuato e un ulteriore intervento chirurgico per il trattamento della patologia. Tuttavia, è il meno traumatico, che riduce significativamente il periodo di riabilitazione dopo tale trattamento chirurgico, e il rischio di complicanze è minimo.

trattamento

L'unico metodo che può efficacemente eliminare la torsione di una cisti ovarica è la chirurgia. Il fatto è che i metodi di trattamento alternativi non garantiscono un risultato positivo e hanno possibili complicazioni.

In caso di torsione della formazione cistica non è consigliabile ritardare il trattamento chirurgico. Il fatto è che il ritardo può portare allo sviluppo di complicazioni, come peritonite, emorragia interna e, a volte, alla fusione della cisti con gli organi interni. Durante tale chirurgia, il compito principale del medico sarà quello di ripristinare il precedente stato delle ovaie. Quando si è verificata una necrosi del tessuto in caso di insufficiente flusso sanguigno, questo è il motivo della rimozione dell'appendice. A causa di ciò, in presenza di dolore acuto, una donna dovrebbe essere ospedalizzata prontamente.

A seconda del grado di sviluppo della malattia, così come della sua gravità, il chirurgo sceglierà il metodo di intervento. Se la torsione dell'ovaio è insignificante, viene eseguita la laparoscopia, quando la cisti viene svolta e, se possibile, rimossa. Quando la situazione è complicata dalla peritonite, la formazione viene rimossa insieme alle appendici. E nel caso di sospetto della natura maligna della patologia, viene rimosso immediatamente e quindi inviato allo studio.

Tutto sulle ghiandole
e sistema ormonale

La cisti ovarica si riferisce a neoplasie benigne. Secondo le statistiche, si trova nel 30% dei pazienti con un ciclo mestruale regolare e nel 50% con uno irregolare.

Questa malattia richiede un monitoraggio costante. Nella maggior parte dei casi, procede facilmente e l'istruzione in un mese diminuisce significativamente di dimensioni o scompare del tutto.

Senza un trattamento tempestivo, le cisti ovariche sono spesso contorte.

Tuttavia, per alcune donne questo non accade. Per liberarsi di una cisti, devono sottoporsi a cure mediche o chirurgiche. Se ciò non viene fatto, possono verificarsi cisti ovariche torsionali - una condizione pericolosa che porta a gravi conseguenze senza trattamento.

È importante! Circa il 7% dei casi di cisti ovarica termina con torcere le gambe.

classificazione

Esistono diversi tipi di torsione della cisti:

  • piena torsione (l'istruzione ha luogo oltre 360 ​​°);
  • piegamento parziale della gamba (la cisti si sposta meno di 360 °).

Secondo la velocità di sviluppo del processo patologico, può essere acuto o graduale. In quest'ultimo caso, il colpo cade sulle vene che nutrono la cisti. Sono bloccati, ma il sangue continua a fluire nella formazione. Di conseguenza, aumenta di dimensioni e acquisisce una tinta bluastra.

È importante! Con un forte trabocco di vene, il paziente può iniziare un'emorragia interna, che dopo un po 'di tempo porterà alla rottura delle pareti della cisti e, di conseguenza, a un'emorragia interna di tipo aperto.

motivi

Ci sono molti fattori che portano alla rotazione del tumore attorno al suo asse e, di conseguenza, alla torsione della gamba. Tuttavia, come mostra la pratica, questo accade più spesso con:

  • eseguire movimenti bruschi, sollevando oggetti pesanti;
  • il paziente ha una debole motilità intestinale, costipazione persistente;
  • tracimazione della vescica;
  • debolezza patologica dei muscoli addominali;
  • gravidanza o durante il parto.

La torsione delle cisti si verifica spesso durante il parto

Segni di

I sintomi di torsione delle cisti ovariche, a condizione che sia completo, sono sempre pronunciati. Di norma, includono:

  • dolore acuto nell'addome inferiore, che aumenta col tempo (in alcuni casi diventa così forte che una donna non può muoversi);
  • disturbi autonomici (sudorazione intensa, scottature della pelle, nausea, vomito, accelerazione del battito cardiaco con diminuzione della pressione sanguigna, aumento della temperatura corporea a +38 ° C);
  • violazione della sedia (stitichezza o diarrea);
  • bocca secca e sete che non si dissetano;
  • aumento della formazione di gas;
  • sanguinamento dai genitali;
  • minzione frequente;
  • tensione spontanea dei muscoli addominali (l'addome diventa piatto e duro).

Grave dolore addominale può essere un segno di torsione delle cisti ovarica.

Per quanto riguarda la parziale torsione delle cisti ovariche, qui i segni saranno gli stessi del primo caso, ma meno pronunciati. Nel tempo, i sintomi inizieranno a peggiorare.

È importante! Dopo 2-3 ore dalla completa torsione della cisti, il paziente inizia la necrosi del tessuto ovarico. In questo caso, il dolore diminuisce gradualmente, per poi scomparire del tutto. Questa è una condizione molto pericolosa. Se in questa fase non viene fornita assistenza medica, la donna può sperimentare una peritonite, che spesso provoca la morte.

diagnostica

L'essenza della diagnosi di torsione cistica è l'esame e il colloquio del paziente. Il medico palpa l'addome del paziente e valuta il grado di tensione muscolare.

La diagnosi di torsione inizia con un esame ginecologico

Inoltre, viene effettuato un esame ginecologico sulla sedia. Durante questo, uno specialista sarà in grado di rilevare una stretta formazione elastica sulla gonade. Quando provi a spostarlo da qualche parte, una donna ha un forte dolore. Per questo motivo, un esame può richiedere una precedente iniezione di anestetici.

Se c'è un dubbio sulla diagnosi, il medico può prescrivere l'ecografia transvaginale per il paziente.

In conclusione, lo specialista prescrive l'ecografia. Aiuterà a eliminare definitivamente le malattie acute degli organi genitourinari, determinerà la dimensione della cisti, calcolerà il numero di cellule in essa contenute e stimerà il grado di torsione.

Pronto soccorso

Quando si manifestano i primi sintomi della malattia, si raccomanda che la donna si trovi su un fianco, pieghi le ginocchia e le prema sullo stomaco. È meglio respirare velocemente ma superficialmente. Questo aiuterà ad alleviare il dolore.

Nella posizione fetale, il dolore è in qualche modo ridotto

Quindi è necessario chiamare un medico il più presto possibile.

È importante! L'assistenza di emergenza con la torsione delle gambe di una cisti ovarica non deve includere l'auto-somministrazione di antispastici e antidolorifici, poiché ciò può portare a una rottura del tumore e alla "spalmatura" del quadro clinico.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento di torsione delle gambe di una cisti ovarica è effettuato solo chirurgicamente. Quanto prima viene eseguito l'intervento, tanto più è probabile che si evitino complicazioni.

L'operazione può essere eseguita per via laparotomica o laparoscopica. Quest'ultimo è di solito prescritto se dopo una torsione non è passato più di 2 ore, e la donna non ha segni di peritonite. In questo caso, vengono effettuate 3 piccole forature per un'operazione nella cavità addominale, dopo di che viene rimossa una cisti attraverso di esse. L'ovaio viene conservato in questo caso e il suo lavoro viene successivamente ripristinato completamente.

Laparoscopia: il trattamento più moderno e a basso impatto per la torsione

La laparotomia viene eseguita nei casi più gravi (di norma, se una cisti ovarica contorta esiste per più di 6 ore). In questo caso, lo specialista esegue un'incisione nella parete addominale anteriore, dopo di che rimuove non solo la cisti, ma anche l'appendice.

Ciascuna di queste due procedure viene eseguita in anestesia generale.

Dopo l'operazione, il paziente è in ospedale per 7-10 giorni. Durante questo periodo, al fine di evitare complicazioni postoperatorie, dovrebbe assumere farmaci antibatterici.

È importante! Dopo l'intervento, il tessuto rimosso viene inviato al laboratorio per l'esame istologico. Sulla base dei suoi risultati, il medico trarrà conclusioni sul fatto che il paziente abbia bisogno di chemioterapia o meno.

Esami preventivi al ginecologo e trattamento tempestivo delle malattie del sistema riproduttivo femminile - un'eccellente prevenzione della torsione delle cisti ovariche

Prevenzione della torsione cistica è il trattamento tempestivo dei tumori. Se non scompare entro 2-3 mesi dall'apparizione, è necessario utilizzare farmaci ormonali o eseguire un'operazione. Non aver paura di ciò e rimandalo con una visita dal dottore. Grazie alle conquiste della medicina moderna, una donna può curare in modo rapido e indolore questa malattia, preservarne la funzione riproduttiva e la vita.

Cosa sono le cisti ovariche delle gambe di torsione pericolose

Una cisti ovarica è una cavità piena di liquido. La patologia si verifica a qualsiasi età, spesso rilevata nelle donne giovani e durante la gravidanza. La ragione esatta per la formazione di una tale formazione è sconosciuta. Si presume che la distruzione ormonale, così come i processi infiammatori negli organi pelvici, svolgano un ruolo importante nello sviluppo della malattia. I farmaci vengono usati per il trattamento, ma in assenza di effetti è indicata la chirurgia.

Inclinare le gambe di una cisti ovarica è una complicanza pericolosa che si verifica prevalentemente in giovane età. I segni caratteristici della torsione permettono di notare questo stato nel tempo e prendere le misure necessarie. Con un trattamento chirurgico tempestivo, la prognosi per la salute e la vita è favorevole.

Come funziona la cisti ovarica

Prima di parlare di una complicazione così terribile, devi capire cos'è una cisti ovarica e da dove proviene la gamba.

Una cisti è una formazione di cavità a pareti sottili piena di liquido. Il suo contenuto può essere diverso: sieroso, purulento, emorragico. Una cisti non è un vero tumore, ma una formazione simile a un tumore. Sotto l'apparenza di una cisti, può esserci un'altra pericolosa malattia che richiede un approccio completamente diverso al trattamento. Per scoprire l'esatta struttura del tumore è possibile solo mediante esame istologico.

La cisti, situata sulle appendici, ha una gamba. I ginecologi operanti assegnano un piede anatomico e chirurgico. La struttura della gamba anatomica di una cisti comprende tutte le strutture che hanno un contatto diretto con l'ovaio: i propri legamenti, il mesentere, il plesso nervoso, i vasi sanguigni, i linfonodi. Il piede chirurgico si forma durante il processo di torsione e può contenere anche la tuba di Falloppio, i loop intestinali o l'omento.

Il diagramma mostra la gamba chirurgica di una cisti ovarica, che include la tuba di Falloppio.

  • Le cisti di mobilità (dermoide, formazioni paraovariali) sono più spesso soggette a ribaltamento;
  • La complicazione è la più caratteristica delle grandi formazioni (da 6-7 cm). Piccolo - molto raramente contorto.

La torsione della cisti inizia con la compressione delle vene localizzate nel peduncolo della formazione. Le vene hanno una parete sottile, ed è per questo che il primo a soffrire quando inizia il processo patologico (le arterie non sono coinvolte). La compressione dei vasi venosi porta al ristagno del sangue. Nella formazione del tumore, il flusso sanguigno viene interrotto. Inoltre, le arterie sono coinvolte nella torsione e si sviluppa la necrosi. L'infiammazione asettica può passare al peritoneo e agli organi pelvici adiacenti.

Cisti ovarica contorta con lo sviluppo della stasi del sangue.

Le cisti ovariche nella Decima revisione internazionale delle malattie (ICD-10) hanno il codice N83.0, N83.1 e N83.2, a seconda della specie. La torsione della cisti passa sotto la rubrica N83.5.

Cause e fattori di rischio: quando temere lo sviluppo di complicazioni

La causa apparente della torsione della gamba dell'istruzione è difficile da determinare, poiché non è sempre noto quale fattore abbia portato allo sviluppo di complicanze. Ci sono diverse condizioni che provocano patologia:

  • Attività motoria: movimenti improvvisi, svolte, duro lavoro fisico, sport. Per questo motivo, la cisti ovarica contorta è più comunemente rilevata nelle giovani donne e negli adolescenti;
  • Gravidanza. L'utero in crescita preme contro le appendici, le sposta e provoca una violazione del flusso sanguigno nel peduncolo della formazione simile a un tumore. La torsione si verifica più frequentemente nella seconda metà della gestazione;
  • Periodo postpartum. L'involuzione dell'utero porta al ritorno degli organi pelvici nel suo solito posto, e questo può anche portare allo sviluppo di complicanze;
  • Malattia intestinale La peristalsi attiva provoca lo spostamento della cisti e la torsione delle sue gambe.

In presenza di una cisti ovarica, non è consigliabile eseguire uno sforzo fisico intenso a causa del rischio di complicanze.

Ci sono due opzioni per torcere le gambe della cisti:

  • Parziale (parziale) - fino a 360 gradi;
  • Completo - 360 gradi o più.

Le difficoltà nella diagnosi di patologia si presentano con una torsione parziale, quando la clinica non è così chiaramente espressa e tutti i cambiamenti si sviluppano gradualmente. Alcune difficoltà sorgono nell'individuare la torsione in ragazze adolescenti, donne in gravidanza e anziane.

Le foto delle cisti ovariche sono presentate di seguito. La grande istruzione sulla gamba è incline alla torsione, quindi non è consigliabile ritardare il trattamento chirurgico:

La foto seguente mostra una torsione schematica delle gambe di una cisti ovarica. Questa condizione minaccia il rapido sviluppo della necrosi e può essere un'indicazione per la rimozione delle appendici uterine:

Sintomi tipici che possono rilevare un problema nel tempo.

La gravità dei sintomi clinici della torsione dipenderà dal suo grado e dalla sua velocità di sviluppo.

Con una svolta completa, i sintomi della malattia aumentano rapidamente. Il quadro clinico dell'addome acuto è tipico:

  • Forte dolore improvviso nell'addome inferiore - da un lato (a seconda dell'ovaia interessata - destra o sinistra);
  • Tensione muscolare della parete addominale anteriore;
  • Nausea e vomito all'altezza dei dolori;
  • Paresi dell'intestino: assenza di feci e gas (meno diarrea);
  • Ritenzione urinaria;
  • Pallore della pelle e delle mucose;
  • Sudore freddo;
  • palpitazioni cardiache;
  • Caduta della pressione sanguigna;
  • Aumento della temperatura corporea ai numeri subfebrilari;
  • Perdita di coscienza;
  • Spotting dalla vagina.

Il meccanismo di sviluppo della torsione ovarica della cisti e i principali sintomi di questa patologia.

I segni distintivi di torsione si verificano lontano da sempre, il che complica in modo significativo la diagnosi di patologia. Secondo le recensioni, non tutte le donne hanno nausea e vomito, minzione e defecazione non si verificano in ogni caso. I sintomi possono aumentare gradualmente o possono verificarsi improvvisamente nel bel mezzo del completo benessere. Su questo tema, gli studi clinici sono stati condotti ripetutamente e sono stati ottenuti dati molto interessanti:

  • Un aumento graduale del dolore è notato nel 70% dei casi;
  • Lo spotting dal tratto genitale si trova solo nel 20% delle donne;
  • Nausea e vomito accompagnano la torsione di una cisti ovarica in ogni secondo paziente;
  • Violazione della minzione e movimenti intestinali rilevati nel 30% dei casi.

Con una torsione parziale i sintomi sono gli stessi, ma la loro gravità non sarà così significativa. La diagnosi di torsione incompleta è difficile e richiede il coinvolgimento di specialisti correlati (chirurghi, urologi).

Ricerca diagnostica per sospetta torsione della gamba di una cisti ovarica

Quando compaiono i primi sintomi dell'addome acuto, la donna deve essere immediatamente ricoverata nel reparto ginecologico da una squadra di ambulanze. L'auto-trattamento in questa situazione non è permesso!

Il sondaggio sarà il seguente:

Esame ginecologico

All'esame vaginale, la formazione del tumore nella proiezione di appendici (da un lato) attira l'attenzione. La palpazione è dolorosa, i tentativi di spostare il tumore causano un aumento del dolore. Un modello simile è rilevato nel 90% dei pazienti e solo una piccola parte delle donne con uno studio bimanuale non è in grado di rilevare una cisti.

All'esame, il ginecologo presta attenzione alle condizioni generali della donna. L'attenzione si concentra sul pallore della pelle, frequente polso, tensione dei muscoli della parete addominale e altri segni di addome acuto.

Un esame ginecologico può determinare la presenza di una cisti.

Test di laboratorio

In generale, gli esami del sangue sono determinati da segni non specifici di infiammazione: un aumento del conteggio dei leucociti, uno spostamento a sinistra, una VES accelerata. Anche l'analisi delle urine non è molto indicativa.

esame ecografico

L'ecografia è il metodo principale per diagnosticare una cisti ovarica e torcere le gambe. Nonostante il fatto che durante l'esame il medico possa già effettuare una diagnosi preliminare dei sintomi caratteristici, è un ecografia che consente di distinguere una cisti da un vero tumore o una gravidanza ectopica. Durante un esame ecografico, il medico rileva una massa piena di liquido. I contorni della cisti quando la torsione delle sue gambe si sfoca. Nel 90% delle donne, si osserva la comparsa di una formazione di capsule a doppio contorno, che indica il suo gonfiore a causa della torsione.

Sembra una cisti ovarica sugli ultrasuoni.

Se l'ecografia non è riuscita a stabilire la diagnosi, viene effettuata la laparoscopia diagnostica - un esame degli organi pelvici dall'interno sotto ingrandimento. A rivelazione della cisti contorta la sua rimozione è mostrata.

La diagnosi differenziale è effettuata con le seguenti malattie:

  • Una salpingo-ooforite acuta è differenziata con una parziale torsione delle gambe di una cisti ovarica. I sintomi più comuni includono la comparsa di dolore nell'addome inferiore, la febbre. L'esame ginecologico e la diagnostica di laboratorio non chiariscono la situazione. Per determinare l'esatta causa del dolore si esegue l'ecografia. Con la salpingo-ooforite, la tuba di Falloppio infiammata è coinvolta insieme all'ovaia;
  • Gravidanza ectopica Una rottura del tubo o un aborto che ha avuto inizio con questa patologia è anche accompagnata da una clinica addominale acuta. L'identificazione dell'ovulo all'esterno dell'utero durante l'ecografia aiuta a dissipare ogni dubbio;
  • L'appendicite acuta porta al dolore nell'addome laterale destro, che si irradia nella regione inguinale. Differenziato con una torsione di una cisti dell'ovaia destra. La diagnosi viene impostata dopo l'ecografia.

Le visite obbligatorie da parte sia del chirurgo che del ginecologo vengono mostrate a tutte le donne con una clinica addominale acuta. Spesso, la torsione di una cisti ovarica da appendicite acuta può essere distinta solo durante la laparoscopia.

Complicazioni e rischi per la salute riproduttiva

Senza un trattamento adeguato, una cisti contorta minaccia lo sviluppo di tali condizioni:

  • La diffusione del processo infiammatorio, conseguente alla necrosi, agli organi pelvici adiacenti in violazione della loro funzione;
  • La rottura della cisti e il sanguinamento intra-addominale sono una condizione pericolosa per la vita;
  • La formazione di aderenze nella cavità pelvica. In futuro, questa condizione può portare alla sterilità e alla comparsa di dolore pelvico cronico. Anche le aderenze nelle tube di Falloppio aumentano il rischio di gravidanza extrauterina.

Con una diagnosi tempestiva della patologia e un trattamento ben condotto delle complicanze può essere evitato.

Ecco come appare una rottura di una cisti ovarica endometrioide durante la chirurgia laparoscopica.

Cisti ovarica e gravidanza: effetti pericolosi

La torsione delle gambe di una cisti ovarica si verifica spesso nella seconda metà della gestazione, che è spiegata dallo spostamento delle appendici dall'utero allargato. La compressione delle ovaie porta ad una torsione delle gambe della cisti e al verificarsi di tutti i segni tipici della malattia.

    • Durante la gravidanza, il dolore addominale acuto e il sanguinamento sono spesso scambiati per un'altra complicanza pericolosa: distacco della placenta;
    • La diagnosi di neoplasie ovariche durante l'esame pelvico è difficile a causa dell'utero allargato;
    • Molto spesso, la torsione delle gambe della cisti si verifica in formazioni sierose e dermoidi (fino al 12% dei casi;
    • Nel parto è anche possibile la torsione della cisti o la rottura della sua capsula

    La presenza di una cisti ovarica durante la gravidanza richiede un'attenta osservazione e controllo delle sue condizioni.

    Le tattiche per la torsione delle cisti ovariche nelle donne incinte non sono significativamente diverse da quelle al di fuori della gravidanza. Vengono mostrati il ​​ricovero di emergenza in ospedale e la chirurgia d'urgenza. La priorità è data alla laparoscopia. Dopo l'operazione, viene prescritta la terapia preservante - agenti che riducono il tono dell'utero e migliorano l'apporto di sangue alla placenta.

    • La torsione di una cisti ovarica è accompagnata da una forte sindrome dolorosa, che provoca un aumento del tono dell'utero, può portare a un aborto spontaneo oa un travaglio prematuro;
    • Un'operazione durante la gravidanza può anche causare la sua interruzione, ma senza un intervento chirurgico, il rischio di esiti avversi è molto più alto.

    Assistenza medica per la torsione delle cisti ovariche

    Il trattamento chirurgico è l'unico metodo per rilevare la torsione simile a un tumore. Solo in modo operativo puoi sbarazzarti del problema e prevenire lo sviluppo di complicazioni che minacciano la vita di una donna.

    La terapia conservativa per torsione di cisti ovariche non è effettuata. L'automedicazione è inaccettabile! I rimedi popolari non sono efficaci.

    1. Quando compaiono i primi sintomi, è necessario chiamare un'ambulanza e prepararsi per il ricovero in ospedale;
    2. Prima dell'arrivo del medico è necessario fornire alla donna la pace completa;
    3. Il ricovero viene effettuato su una barella. Prima dell'arrivo al pronto soccorso del reparto ginecologico, il trattamento non viene eseguito, è possibile solo la terapia sintomatica (stabilizzazione della pressione sanguigna, ecc.).

    Più veloce è l'operazione, meno è probabile lo sviluppo di complicanze.

    L'intervento chirurgico è incluso nel protocollo obbligatorio di assistenza medica per la torsione delle gambe di una cisti ovarica. La scelta del trattamento dipenderà dalla situazione clinica. Fino a poco tempo fa, l'unica opzione era rimuovere l'ovaia interessata - annessectomia. Allo stesso tempo, il taglio della gamba chirurgica della cisti è stato effettuato senza lo srotolamento preliminare, dal momento che tale tattica è irta dell'ingresso di coaguli di sangue nella circolazione sistemica. L'operazione è stata eseguita solo mediante accesso aperto mediante laparotomia (con un taglio nella parete addominale). Con lo sviluppo della laparoscopia, è apparso la possibilità di operazioni di risparmio di organi.

    L'intervento laparoscopico è il metodo di scelta per la torsione delle cisti ovariche, specialmente nelle giovani donne. Durante l'operazione, puoi rilassare delicatamente la gamba della formazione simile a un tumore con una pinza atraumatica. Le manipolazioni vengono eseguite dopo aver riempito la cavità addominale e il bacino con una soluzione isotonica di cloruro di sodio. Ciste si apre e può rilassarsi da solo. Se ciò non accade, il medico disegna delicatamente la gamba.

    Ecco come appare la torsione delle gambe di una cisti ovarica durante la chirurgia laparoscopica.

    All'esame del campo operatorio, una cisti attorcigliata assomiglia alla formazione di un colore viola-bluastro. Dopo aver srotolato le gambe, la cianosi scompare, il colore dell'ovaia viene ripristinato. Il processo dura non più di 10-15 minuti. Se il flusso sanguigno viene ripristinato entro il periodo specificato, la rimozione dell'ovaio non viene indicata e solo la cisti viene sezionata. Altrimenti, l'ovaio interessato viene rimosso.

    Con laparoscopia nell'80% dei casi, è possibile conservare l'ovaio. Durante la chirurgia addominale, l'adnexectomia viene eseguita tre volte più spesso.

    L'unico inconveniente della laparoscopia è l'incapacità di valutare la struttura della cisti, senza violare la sua integrità. Per questo motivo, durante l'intervento chirurgico viene raccomandata una diagnosi ecografica del tumore. Se si sospetta una neoplasia, passano alla laparotomia, l'ambito dell'operazione si espande.

    Stadi di rimozione di una cisti ovarica da approccio laparoscopico: svolgimento, asportazione della formazione, chiusura dell'ovaia.

    Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

    Il primo giorno dopo l'intervento, la donna è nel reparto di terapia intensiva. Il medico valuta i parametri vitali: pressione sanguigna, pulsazioni, frequenza respiratoria, temperatura corporea. In futuro, il paziente viene trasferito al reparto generale. Con lo sviluppo di complicanze, è indicato il reintervento.

    Il dolore addominale persiste dopo l'intervento chirurgico per 5-7 giorni, ma gradualmente scompare. Nei primi giorni possono essere prescritti antispastici e analgesici, e la necessità di questi non sarà più necessaria. Nel periodo postoperatorio, gli antibiotici sono indicati per la prevenzione delle complicanze infettive con un corso di 7 giorni.

    I termini di disabilità dipendono dal tipo di intervento. Dopo la laparoscopia, l'elenco dei malati viene somministrato per 7 giorni, dopo l'intervento chirurgico addominale, entro il 12. Con lo sviluppo delle complicanze, il tempo di recupero aumenta.

    Dopo la dimissione dall'ospedale, la donna cade sotto la supervisione di un medico locale. Si raccomanda di visitare il ginecologo ogni anno per condurre il monitoraggio ecografico obbligatorio. È possibile pianificare una gravidanza 3-6 mesi dopo la laparoscopia e 6-12 mesi dopo l'intervento addominale. Pre-costi per consultare un ginecologo e assicurarsi che non ci siano complicazioni.

    La prevenzione specifica della torsione delle cisti ovariche non è stata sviluppata. Si raccomanda quando si rileva la patologia per esercitare cautela, per abbandonare gli sport e lo sforzo fisico pesante. L'osservazione di una cisti rilevata non deve superare più di 3 mesi. Se la formazione del tumore non scompare entro il periodo specificato, viene indicata un'operazione pianificata. Questa tattica evita la torsione di una ciste crescente e altre complicazioni della malattia.